Il blog

Di quando, almeno al cinema, la vita regala sprazzi di giustizia. Il blog cerca di raccontare quei film che parlano di sconfitti, emarginati, discriminati, violentati e morti ammazzati. Ma anche di assassini, ladri, arraffoni, spie e codardi. Perché tutti, in fondo, hanno bisogno di un film che li racconti e che, in un modo o nell’altro, riesca a salvarli.

Il cinema riesce a trasmettere le varie ed intense sfumature dell’esistenza umana. E la giustizia altro non è che la più alta e, forse per questo, delicata essenza a cui tende la collettività. Come tale, difficile da garantire, da rispettare e, ancor più, da raccontare.

Spesso, ma non sempre, è in un’aula di tribunale, durante un processo, che si svolgono le vicende. Ed ecco che il cinema diventa l’ultimo grado di giudizio. In molti casi la sola occasione per restituire alle persone e alle loro storie, vere o fantasiose che siano, quel senso di compiuta giustizia che meritano.

Annunci